torna in home page

TEMPIO APERTO CON MUSICA: INCONTRI TEOLOGICI DEL PRIMO DISTRETTO A PINEROLO

 

Nell'autunno, al Tempio valdese di Pinerolo, vengono proposte numerose iniziative musicali in occasione di "Tempio aperto". Il dono di un nuovo pianoforte ci permette di offrire alla cittadinanza lezioni-concerti di musica al pianoforte, ma vi saranno anche concerti con Corali e altre occasioni di intrattenimento musicale ad ingresso libero.

Il "Tempio aperto" offre, dalle ore 15,00, ai visitatori la possibilità di visite guidate con volontari e volontarie che sono disponibili a rispondere a domande e curiosità sulla fede cristiana, sulla storia valdese, sulla cultura protestante, sulla presenza evangelica nel Pinerolese, sulle nostre numerose attività, sulla comunità e sulla città.

Ascolta l'intervista a Simone Ivaldi alla radio Rbe: http://rbe.it/news/2017/01/12/trio-casella-al-tempio-di-pinerolo/

***

FONDAZIONE CENTRO CULTURALE VALDESE – CED I DISTRETTO

INCONTRI PER UNA RIPRESA DEL DIBATTITO TEOLOGICO

Nel passato, anche recente, vi sono stati incontri in cui, in varia forma, si affrontavano temi di fede. Uno è ancora attivo, ed è la Giornata Miegge, che si svolge ad agosto poco prima del Sinodo. Con il patrocinio del Centro culturale valdese e della Commissione esecutiva del I Distretto, iniziano una serie di incontri in cui dare ampio spazio a un dibattito in cui ognuna e ognuno possa intervenire. In un periodo di scarsa coesione e di frammentazione ideologica, il tentativo è quello di capire se è possibile ritrovarsi su alcuni punti comuni di fede. Partendo da un confronto di posizioni, tentare un’elaborazione comune attraverso un ri-esame di fede: quello che sosteniamo della confessione di fede e quello che vorremmo ridire, se ci riusciamo. Gli incontri si terranno presso la Chiesa evangelica valdese, in via dei Mille 1, Pinerolo.

I temi: Gioia e grazia, peccato e giudizio, cos’è l’amore, Giustificazione, Terra, storia e teologia, Evangelo e legge, Predicazione perché?

I relatori: Bruno Rostagno, Mauro Pons, Marco Rolando, Erika Tomassone, Bruna Peyrot, Marcello Salvaggio, Marco Di Pasquale.

Ogni secondo martedì del mese, ore 17.30-19.30.

 

***

Il pastore Gianni Genre predica a Prali al culto di Pra D'Aval

Paola Schellenbaum - Riforma n. 31 - 18 agosto 2017

In una bella domenica di agosto, nonostante il tempo piovoso, si è tenuto per la quinta volta il culto di Pra d'aval, nel tempio valdese di Prali, addobbato con gli striscioni colorati che ricordano i "Sola" della Riforma. Il pastore Vito Gardiol ha accolto insieme agli anziani del Concistoro le diverse persone, alcune venute anche da lontano, fratelli e sorelle che si sono riunite intorno alla Parola, per mettersi all'ascolto e per testimoniare l'amore di Dio in mezzo a noi.

Come è risaputo, a Pra d'aval nel 1533 si riunì un'assemblea per discutere e vagliare la decisione presa a Chanforan di aderire alla Riforma protestante. Vi fu dibattito allora e questa è un caratteristica importante che ancora oggi viviamo nelle nostre chiese: il confronto e il dibattito in vista di una decisione collegiale. 

Ricordare questi eventi nel Cinquecentenario ha avuto un significato particolare, non solo per la storia. Consapevoli, come ha ricordato il pastore Gianni Genre che ha presieduto il culto, che fu una svolta decisiva. Da allora generazioni di credenti continuano a riunirsi e a confessare Gesù Cristo, chiedendo al Signore di venire in aiuto alla loro incredulità (Marco 9:24). Il culto, nonostante la pioggia, è stato un momento gioioso e di gratitudine profonda. 

Nel pomeriggio, prima di salire al luogo storico di Pradaval, abbiamo potuto riflettere su "Ecclesia semper riformanda" nelle parole dei Riformatori e al nostro tempo: condividere decisioni collegiali, lavorare per il bene della città, partecipare al dibattito pubblico, testimoniare la fede al prossimo ci sono sembrate proposte ancora valide. 

A Prali tutto questo è particolarmente visibile in estate, con un'ampia partecipazione agli eventi organizzati per il festival letterario di Pralibro. La conversazione di Gianni Genre si è tenuta nel cortile del vecchio tempio - oggi adibito a museo - davanti alla targa che ricorda il sermone pronunciato da Henry Arnaud nel 1689. 

Gli incontri proposti da Pralibro - quest'anno particolarmente frequentati - sono una bellissima occasione per rinnovare quell'impegno nella società ed è commovente pensare che per circa un mese persone provenienti da tutta Italia, e talvolta dall'estero, salgono a Prali per presentare e condividere i libri, attraverso una riflessione profonda sulla lettura e sulla scrittura - come è stato ricordato durante l'inaugurazione - in dialogo tra credenti e non credenti. Pralibro è innanzitutto questo impegno verso la riflessività, il confronto e il pluralismo, in un dialogo per costruire una comunità aperta e solidale attraverso il Libro e i libri che creano legami duraturi tra le persone. Molto frequentati anche i concerti che alleggeriscono il programma e ampliano la partecipazione: musica e parole per un festival in alta quota.

Altri articoli su Pralibro:

http://riforma.it/it/tag/pralibro

***

MESSAGGIO DEL MODERATORE DELLA TAVOLA VALDESE

500 anni di Riforma, in marcia verso la libertà, di Eugenio Bernardini, moderatore della Tavola valdese

«Il Signore, il nostro Dio, è quello che serviremo,
e alla sua voce ubbidiremo!»

(Giosuè 24,24)

La storia della Riforma in Italia, 500 anni dopo l’inizio della “protesta” di Lutero, è una vicenda fatta di tenacia, resistenza e testimonianza da parte di uomini e donne che hanno avuto come unico bene e tesoro la Parola di Dio, conquistata e difesa con le unghie e con i denti, dall'Inquisizione prima, dalle persecuzioni dopo e infine dalla ghettizzazione e da un illiberale clericalismo.

In questi cinque secoli il Signore non ci ha mai fatto mancare le sue benedizioni, consentendoci di dare una forma stabile e strutturata alle varie comunità e opere che si sono diffuse sul territorio nazionale e accompagnandoci nel lungo cammino verso l'emancipazione e la libertà religiosa che, per alcuni aspetti, non si è ancora concluso.

Con un pensiero grato alla fedeltà delle generazioni del passato, chiediamo al Signore di benedire la nostra generazione e il nuovo anno che si apre davanti a noi.

VIDEO SUL CINQUECENTENARIO:

http://www.chiesavaldese.org/aria_article_cat.php?ref=470

Per le locandine dei concerti e delle iniziative vai alla pagina Appuntamenti! 

***

Il tempio di Pinerolo riapre le porte alla musica

di Daniela Grill - Riforma.it - 18 novembre 2016

La rassegna Musica al Tempio torna a proporre concerti ed esibizioni musicali con giovani artisti e musicisti, che si proporranno al pubblico nei pomeriggi dei fine settimana

La musica torna nel tempio valdese di Pinerolo, con la rassegna Musica al Tempio che offre momenti musicali in cui si esibiscono giovani pianisti e pianiste, offrendo un repertorio vario e accattivante. Musica al Tempio è anche l’occasione per utilizzare, e far ascoltare al pubblico, il suono del nuovo pianoforte della chiesa valdese di Pinerolo. Abbiamo intervistato Simone Ivaldi, musicista e organizzatore della rassegna.

Quali musicisti coinvolgerete?

«Proseguiamo sulla scia dell’ottimo successo che l’iniziativa ha avuto lo scorso anno, e quindi con le stesse idee alla base: quelle di unire l’ascolto di buona musica utilizzando gli stupendi spazi del tempio valdese di Pinerolo e la conoscenza di talenti ancora sconosciuti al momento, solo per la loro giovane età. Il mio intento è sempre quello di dare spazio a giovani musicisti, miei colleghi, amici e compagni di studi che hanno voglia e bisogno di affacciarsi al mondo del concertismo, così difficile da esplorare e in cui si fatica ad inserirsi. Musicisti che probabilmente non conoscete, ma che vi assicuro sono dei veri talenti. Frequentano l’Accademia di Musica di Pinerolo o il Conservatorio e sono pieni di entusiasmo».

Con chi sarà il prossimo appuntamento di domenica 20 novembre?

«Domenica si esibirà la giovane pianista Lucrezia Slomp. Originaria di Trento, ci siamo conosciuti all’Accademia di Musica di Pinerolo, dove condividiamo gli studi. Proporrà un programma molto interessante, ideato pensando un concerto che ha proposto anche all’Istituto Italiano di Cultura a Caracas, dove attualmente vive. Nella prima parte presenterà una sonata del compositore italiano Muzio Clementi dal titolo «Didone abbandonata», mentre nella seconda parte potremo ascoltare musiche dell’ungherese Franz Liszt, tratte dagli anni di pellegrinaggio in Italia, che compose pensando ai sonetti dei grandi poeti Petrarca e Dante».

Confermata anche la scelta dell’orario pomeridiano nei sabati e domeniche?

«Certamente. Anche questa è una sfida che l’anno scorso ci ha gratificati. La scelta è nuovamente caduta su un orario pomeridiano, solitamente le 17 del pomeriggio, dei giorni del weekend, il sabato o la domenica. Ci sembra che sia un orario che coniuga diverse necessità ed ha delle grandi potenzialità. Viene già sfruttato molto nelle città più grandi, ci piace l’idea che possa diventare una valida possibilità anche a Pinerolo e nelle valli per concerti o incontri».

Il calendario dei prossimi mesi di Musica al Tempio non è ancora definitivo. Noi vi terremo informati e troverete maggiori informazioni anche sul sito www.pinerolovaldese.org.

 

 

***

 

RIFORMA PROTESTANTE - Per approfondire

trasmissione di RAI CULTURA su Lutero a cura dello storico Franco Cardini. 

http://www.raistoria.rai.it/articoli/lutero-il-grande-ribelle/28928/default.aspx

Lettura consigliata: Lucien Febvre, Martin Lutero, Laterza 2003

trasmissione alla radio UOMINI E PROFETI a cura di Brunetto Salvarani.

http://www.uominieprofeti.rai.it/dl/portaleRadio/media/ContentItem-8ff9bfa6-2a71-4acd-a3e4-2120d242919c.html#p=0

Trasmissione ALZO GLI OCCHI AL CIELO a cura di Brunetto Salvarani.

http://alzogliocchiversoilcielo.blogspot.it/2016/07/brunetto-salvarani-lutero-e-leuropa-500.html

con don Cristiano Bettega, Gaelle Courtens, Luca Negro.

 

Serie di trasmissioni alla radio su Lutero di UOMINI E PROFETI, con un dialogo tra Gabriella Caramore e Paolo Ricca: "Lutero mendicante di Dio". 

Prima puntata: https://www.youtube.com/watch?v=tOoApS75ZNI

Seconda puntata: https://www.youtube.com/watch?v=oF55pr04YAQ

Terza puntata: https://www.youtube.com/watch?v=SNzvJbiQnRs

Quarta puntata: https://www.youtube.com/watch?v=mJF6QJUxzEQ

Quinta puntata: https://www.youtube.com/watch?v=yGjF5mKt_p4

Sesta puntata: https://www.youtube.com/watch?v=zmR4HpwiJFs

Settima puntata: https://www.youtube.com/watch?v=-AH4-Xy-NzA

Ottava puntata: https://www.youtube.com/watch?v=c8VmyCVBWKE

 

 





pdf 17 dicembre - Musica al Tempio per Natale a Pinerolo